Slide background
Slide background
Slide background

Come posso richiedere una consulenza clinica?

Per richiedere una consulenza psicologica sia per la sede di Padova che per la sede di Trieste, è possibile chiamare la Segreteria del CPTF a Padova (049 8763778) o inviare una mail (info@cptf.org).

La Segreteria compilerà telefonicamente una breve scheda con i dati e la richiesta per mettere in contatto il cliente con il terapeuta più idoneo a seguire il caso.

Il costo della consulenza verrà concordato preventivamente con il terapeuta che rilascerà regolare fattura del pagamento effettuato.

Le sedute fissate vanno disdette con almeno 5 giorni di anticipo in modo da permettere una riorganizzazione del calendario.

Ci hanno consigliato una terapia familiare, in che cosa consiste?

La terapia familiare è una psicoterapia che pone un’attenzione privilegiata alle relazioni.

E’ particolarmente indicata nelle situazioni di disagio familiare,  in cui  uno o più membri adottano dei comportamenti patologici o comunque sintomatici della sofferenza della famiglia.

Nella terapia familiare vengono utilizzate tecniche verbali e cognitive che mirano ad aiutare la famiglia a trovare un funzionamento  più equilibrato, riducendo il livello di sofferenza.

Ci stiamo separando e l'avvocato ci ha suggerito un percorso di Mediazione Familiare. Potrei avere maggiori informazioni?

La Mediazione Familiare è un percorso dedicato alla coppia in separazione, con l’obiettivo di negoziare le questioni relative alla propria separazione, sia negli aspetti relazionali, sia in quelli economici, elaborando degli accordi che soddisfino i bisogni di tutti i membri della famiglia, con particolare riguardo all’interesse dei figli.

La Mediazione Familiare si propone come una nuova e specifica risorsa volta a sostenere i genitori in conflitto durante la fase della separazione e del divorzio, aiutandoli a gestire le difficoltà emotive ed organizzative peculiari della frattura del legame coniugale.

Gli accordi presi in Mediazione risultano in genere più condivisi, più soddisfacenti per sé e per i bambini, e quindi più rispettati nel tempo.

Potrei avere maggiori informazioni su un percorso di Counselling?

Il Counselling è un intervento diretto a individui, coppie, famiglie, gruppi di operatori, che sono motivate a trovare ed attivare risorse nella gestione della propria vita, a cercare un approccio pragmatico e breve, cooperativo e non clinico, per valorizzare le proprie risorse.

Il Counselling è un intervento diverso dalla psicoterapia e dalla cura.

Il Counselling è un percorso che, attraverso l’utilizzo di tecniche di comunicazione quali l’ascolto attivo, le domande e le riformulazioni, aiuta il cliente a cercare soluzioni a problemi specifici di natura non psicopatologica e a prendere decisioni, a gestire crisi, a migliorare relazioni, a sviluppare risorse, a promuovere la consapevolezza personale.

Quando ci si rivolge al Consulente Tecnico di Parte?

La Consulenza Tecnica di Parte  (CTP) è uno strumento non obbligatorio che la Parte può utilizzare nel proprio interesse per affiancare il Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) incaricato dal giudice nel corso di una causa che la Parte stessa ha azionato o subito.

Il CTP svolgerà le proprie osservazioni per supportare o criticare il risultato raggiunto dal CTU.

 

Share via emailShare on Facebook+1Share on LinkedInShare on Twitter