Padova/Trieste: Dialoghi con l’Autore: presentazione del Libro “Letti sfatti” con Umberta Telfener – 18, 19 ottobre 2019

DIALOGHI CON L'AUTORE

UMBERTA TELFENER 
PRESENTA IL SUO LIBRO

"LETTI SFATTI: UNA GUIDA PER TORNARE A FARE L'AMORE"

"Matrimoni che saltano dopo vent'anni di convivenza più che buona, donne fantastiche che restano sole, sperimentazioni che andrebbero bene se facessero poi dormire la notte, solitudini esasperate, coppie che dopo due anni si lasciano con un sms, trippie (tre persone che vivono insieme), poliamori, giovani che fanno sesso estremo prima di scambiarsi il numero di cellulare, donne che si concedono di sentirsi appetibili solo dopo essersi accasate, gay conclamati che si innamorano di una donna, identità soffuse, uomini cinquantenni che temono una prova di convivenza, persone di ogni genere ed età che affrontano le relazioni considerandole una sfida con se stessi. Come domare una tigre.'' Questo il mondo in cui Umberta Telfener ci aiuta a orientarci, tra casi clinici e osservazione della realtà, portandoci a decifrare i condizionamenti sociali a cui siamo sottoposti, i comportamenti più visti, le tendenze e le derive… (cit. da Giunti Editore)

> a PADOVA venerdì 18 ottobre p.v. alle ore 18,00
presso la Libreria IBS (via Altinate, 63)
clicca qui

 

> a TRIESTE sabato 19 ottobre p.v. alle ore 18,30
presso la sede del CPTF (viale XX Settembre, 37)

 

Umberta Telfener, psicologa, psicoterapeuta, didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, vice presidente EFTA (European Family Therapy Association), collabora con la Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute dell’Università La Sapienza di Roma ed è. Oltre a numerosi testi clinici e di epistemologia, ha pubblicato: Ho sposato un narciso (Castelvecchi 2006), Le forme dell’addio, effetti collaterali dell’amore (Castelvecchi 2007), La manutenzione dell’amore (Castelvecchi 2015), Gli amori briciola (Magi editore 2011). Umberta pubblica settimanalmente i suoi post sul blog di “IoDonna”: blog.iodonna.it/umberta-telfener e ha aperto un filo diretto con i lettori di questo libro attraverso la pagina lettisfatti.it